Le mascherine, da Dispositivo di Protezione Individuale ad accessorio moda. Ecco come abbinarle

Dalla fine del lockdown fino a nuovo avviso, indossare una mascherina è obbligatorio nei trasporti pubblici, nei negozi, in tutti gli ambienti chiusi in cui il distanziamento sociale non è possibile e anche negli ambienti esterni affollati. Completamente personalizzabile, la mascherina sta rapidamente diventando un vero accessorio di moda.

Mentre il nostro paese sta cercando – passo dopo passo – di riappropriarsi della propria quotidianità, è possibile incontrare passanti nelle strade le quali indossano mascherine con fantasie floreali, a pois o con messaggi dedicati, come la band del cuore, la squadra di calcio per cui si tifa o i monumenti della propria città.

Nel cuore della crisi sanitaria Armani, Dior, Saint Laurent e Louis Vuitton si sono offerti di trasformare alcuni dei loro laboratori creativi per produrre gratuitamente mascherine e camici per gli operatori sanitari, e hanno continuato a fabbricarle anche dopo la fine dell’emergenza, ma per commercializzarle.

Insomma le premesse affinché la mascherina da dispositivo di protezione individuale si profili come un accessorio moda vero e proprio, ci sono tutte. Eppure così come vale la regola del “troppi oggetti addosso solo se devi allestire l’albero di Natale”, anche in questo caso bisogna utilizzare i bijoux con parsimonia; assolutamente non bisogna rinunciare alla propria femminilità ma in presenza di una mascherina, magari già vistosa, è meglio essere oculati negli abbinamenti.

Mascherina accessorio moda

Abbinamenti giusti: parola d’ordine minimal

Partiamo dai capelli, le mascherine prevedono due tipi di allacciature: le canoniche chirurgiche, ereditate dalle sale operatorie degli ospedali, prevedono l’allacciatura dietro la nuca, per farle aderire il più possibile al viso di chi le indossa, la versione attualizzata per la quotidianità di tutti vede la presenza di due elastici da apporre dietro le orecchie.

Eppure la scelta delle tradizionali con i lacci alla nuca persiste. Sebbene sia la soluzione preferita per lo più dagli uomini, anche le donne – che magari sono già affette dal fastidioso difetto delle orecchie a sventola -, preferiscono non rischiare di acuire l’imperfezione estetica e optano per la soluzione da sala operatoria.
In questo caso i capelli è preferibile averli legati in uno chignon e per gli accessori puntare su un elastico colorato – magari che richiama i ricami della mascherina – o dei fermagli che contengano i ciuffi ribelli di capelli, delle stesse tonalità.

Per chi invece opta per una fluente chioma sciolta, il must have resta sempre la comodità e la sobrietà, dunque via a cerchietti sottili o fasce da legare in alto stile anni ’90.

Sempre parlando di orecchie, specialmente per chi adotta la pratica di legare i capelli – e con l’estate alle porte, saremo in tante – come rinunciare agli orecchini? Non bisogna però dimenticare che gli elastici dietro le orecchie a reggere la mascherina potrebbero risultare un ostacolo per i grossi pendenti, e – altresì – che i bijoux sono un accessorio, mentre la mascherina è un presidio a tutela della propria salute, meglio optare per piccoli cerchietti o per elegantissimi ed intramontabili punti luce. Insomma il mantra dell’estate 2020 dovrà essere “less is more”.

Quale make up è il più adatto ad un viso con la mascherina?

Estate è da sempre sinonimo di rossetti carichi, super colorati e luminosi. Per quest’anno – e in favore di un obiettivo molto più nobile come la nostra salute – dobbiamo farne a meno. Ma chi ci vieta di sorridere lo stesso, ma con gli occhi? Del resto le emozioni della vita hanno da sempre un canale di fuoriuscita preferenziale, insito nella profondità dello sguardo. Dunque perché non enfatizzare proprio questo? Quindi via a chili e chili di mascara per delle ciglia super intense. Ombretti super luminosi nelle tonalità estive e calde, bronzo, oro, argento. E come rinunciare alla linea di eyeliner nero?

Insomma chi lo ha detto che le labbra sono l’unica cosa da sfoggiare d’estate? Per quest’anno puntiamo tutto sullo sguardo che è da sempre lo specchio dell’anima e sulla selezione degli accessori la cui fonte è pianetadonne.blog.

Subito per te: TUTTO SULLE O-BAG!

ebook acconciature trendy 2015

COLORI, PREZZI, DOVE COMPRARLA. Iscriviti alla newsletter e ricevi subito la O Bag Pocket Guide. Anche sul tuo smartphone/tablet!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *